Minigolf: in cosa si differenzia dalla sua versione grande?

Il minigolf non è solo una versione ridotta del golf classico: è uno sport molto specifico che si basa sulle regole di base del golf, ma le traduce in un piano di gioco ridotto con un approccio diverso alla tattica.

La differenza tra il golf classico e il minigolf sta non solo nel campo molto più piccolo che deve essere superato con la palla, ma nell'approccio generale per superarlo. Il minigolf si pone quindi da solo come un tipo speciale di attività sportiva con i suoi tipi, attrezzature e competizioni.

Specifiche del minigolf

Una caratteristica del minigolf è la possibilità di giocare sia al chiuso che all'aperto (sebbene si prediligano per lo più i campi all'aperto).

Come il golf, il minigolf si gioca generalmente su 18 buche, che devono essere superate attraverso vari ostacoli che coinvolgono non solo la qualità della superficie del campo, ma anche il posizionamento delle barriere.

In termini di approccio al gioco, ci sono diversi tipi fondamentali di minigolf, vale a dire:

  • minigolf certificato – ovvero un gioco di minigolf giocato secondo regole di competizione stabilite su un percorso di un carattere definito
  • minigolf a casa o per hobby – non ha regole rigide e può essere acquisito per divertimento

Il minigolf certificato può essere disponibile in diversi modelli a seconda del campo utilizzato. I più comuni includono:

  • golf in miniatura: il campo è realizzato in eternite in 28 varianti di design degli ostacoli o direzione di avanzamento della pallina di base
  • minigolf in cemento – le singole corsie hanno una superficie in cemento e un disegno fisso degli ostacoli, nessuna variazione di ostacoli è consentita in questo tipo di minigolf, il percorso contenente 18 buche è sempre lo stesso compreso l'ordine delle singole buche
  • Felt minigolf – proviene dalla Svezia e utilizza piste ricoperte di feltro con grande variabilità in termini di lunghezza e ostacoli
  • golf avventura – questo tipo limita solo la lunghezza e la larghezza del percorso, gli ostacoli possono essere posizionati liberamente

Attrezzatura per minigolf

Mentre nel golf classico la tattica è principalmente focalizzata sulla scelta della mazza giusta con cui giocare la palla, nel minigolf dipende principalmente dalla specifica palla da giocare.

Per il minigolf, viene utilizzata una mazza per tutte le buche: può essere una mazza progettata direttamente per il minigolf o un putter da un classico gioco di golf, il requisito di base è che la testa della mazza abbia un'area di gioco non più grande di 40 cm2 e non dovrebbe consentire il targeting.

Una volta che un giocatore ha scelto un club adatto, può giocarci praticamente ininterrottamente.

Tuttavia, la stessa regola non si applica alle palline – è necessario averne un intero set per giocare a minigolf – i giocatori professionisti scelgono sempre una palla particolare in base al percorso e agli ostacoli che li attendono, ma anche in base alle condizioni ambientali attuali .

Sebbene per il gioco debbano essere utilizzate palline autorizzate (ovvero che soddisfino i requisiti del gioco professionale), possono differire (anche se solo di poco) per durezza, raggio, finitura superficiale, peso o elasticità (che definisce il rimbalzo limite di la palla al momento dell'impatto).

Regole del gioco e popolarità

Un normale gioco di minigolf su un campo professionale ha regole molto simili al golf classico, cioè il giocatore deve portare la pallina nella buca di ogni corsia nel minor numero di colpi. Nel normale golf in miniatura, il giocatore non entra affatto nella corsia, il tiro viene effettuato in una posizione al di fuori della corsia – entrare nella corsia è possibile solo dove è consentito.

Il vincitore è il giocatore che effettua il minor numero di colpi su tutte le 18 buche, mentre per i giocatori professionisti il numero di colpi è spesso ridotto al minimo fino a un valore molto vicino a 18.

Oltre alle competizioni professionistiche o amatoriali, il golf in miniatura gode anche di una popolarità relativamente decente tra i giocatori amatoriali (sebbene questa popolarità sia in leggero calo ultimamente).

Ci sono circa 300 campi da minigolf di tutte le categorie nella Repubblica Ceca.

Il prezzo per partita dipende principalmente dalla regione, dall'attrezzatura del campo e dall'età del giocatore. I corsi sono di solito completamente aperti al pubblico (a meno che non si stia organizzando un torneo) e il prezzo è solitamente calcolato all'ora, con un valore compreso tra circa 100-200 CZK per un adulto normale.